Il Cammino in pochi sorsi

Che cos’è la Vino Via

La Vino Via è un cammino escursionistico a tappe, dedicato alla cultura del vino, che si svolge lungo un itinerario ad anello nel Monferrato alessandrino. E’ percorribile in entrambi i sensi e tocca tutti i principali comuni della provincia, con Alessandria nel centro, e attraversa i suoi svariati territori vitivinicoli, di bassa e media collina, dando l’opportunità di chiuderlo interamente nella stessa tappa della partenza oppure di variarlo e collegarsi con altri famosi cammini come la Via del Sale, la grande Traversata delle Langhe o l’Alta Via dei Monti Liguri. Come per tutti i cammini, anche per la Vino Via la caratteristica principale la libertà: di partenza, percorso, durata, modi e finalità. Si è ipotizzata una partenza da Tortona solo in quanto al centro di un importante snodo ferroviario e autostradale, sia sulla direttrice nord-sud che su quella est-ovest.

A chi si rivolge

La Vino Via è per tutti ma rivolta soprattutto a quel pubblico in costante crescita di camminatori curiosi, non competitivi, alla ricerca di esperienze culturali, enogastronomiche e amanti del ben vivere. Il percorso non ha difficoltà tecniche , non presenta dislivelli importanti, può essere attuato anche a cavallo o in mountain-bike. O anche da non del tutto sobri…

Quant’è lunga la Vino Via

L’ intero anello è lungo circa 300 km e suddiviso indicativamente in 15 tappe tra i 15 e i 30 km ciascuna. Le tappe sono  studiate in base a dove è maggiore la ricezione turistica e sulle capacità di un camminatore medio, ma ognuno può adattare itinerario e tappe al proprio ritmo e passo, accorciando o allungando tempi e percorsi, grazie anche alle numerose varianti suggerite.

Che tipo di percorso è e quali sono i suoi posti tappa

La Vino Via mette in rete la viabilità minore preesistente e numerosi sentieri segnati già realizzati dagli enti locali. Il percorso quindi avviene lungo strade campestri, mulattiere, sentieri, strade comunali senza traffico, privilegiando passaggi nei parchi e aree naturali protette , luoghi storici e artistici e ovviamente tra i filari dei vigneti. I suoi punti tappa saranno di preferenza aziende vitivinicole con ricettività alberghiera ma anche agriturismi, b&b, locande e piccoli alberghi, di vari livelli e prezzi, ma sempre con un occhio di riguardo per le degustazioni dei vini locali.

Perché intraprendere la Vino Via

A differenza dei lunghi cammini più famosi, come la Via Francigena o il Cammino di Santiago, la Vino Via non è un pellegrinaggio religioso ma un cammino laico, un viaggio mistico nella cultura del vino che permette di ampliare le proprie conoscenze enogastronomiche : un’esperienza che unisce il sano esercizio fisico al ben vivere. L’itinerario collega tutti i luoghi importanti della provincia per il mondo del vino, dalle cantine ai vigneti, camminando sempre di paese in paese e toccando i siti più pregevoli per bellezze artistiche, storiche e naturalistiche, nonché i punti più panoramici.

Diventare “viNandanti”

I camminatori sulla Vino Via non saranno pellegrini o semplici viandanti ma “viNandanti”. La loro partecipazione, come nei cammini più famosi, sarà certificata da una credenziale, sulla quale verranno apposti i timbri di passaggio e tappe, e infine da un testimonium, attestato di compimento del percorso.

La credenziale

La credenziale è il documento di viaggio del viNandante, che la porterà sempre con se’ : serve ad attestare la sua identità, le sue intenzioni e a collezionare i timbri di tutti i luoghi in cui si reca.

La credenziale è acquistabile online, oltre che in diverse strutture in  località lungo il percorso: serve a distinguere un viNandante da tutti gli altri viaggiatori e con essa aver diritto a sconti, presso le realtà affiliate, su degustazioni, acquisto e spedizione dei vini, ristoro e alloggio, acquisto di mappe e guide cartacee, gadgets  e accessori vari della Vino Via. 

Al completamento della credenziale, anche parziale,  il viNandante riceverà un  “testimonium”.

Il testimonium

Al compimento del proprio cammino, il viNandante riceverà  il “testimonium”, un attestato del percorso effettuato, differente a seconda del numero dei timbri collezionati e della lunghezza del cammino percorsa: viNandante locale ( meno di 10 timbri e 10 km), viNandante IGT (dai 10 ai 20 timbri e dai 10 ai 40 km),  viNandante DOC (dai 20 ai 30 timbri  e oltre i 40 km ) e infine viNandante DOCG (oltre i 30 timbri e  per chi completa l’intera Vino Via).

Per ottenere il Testimonium basterà mandare una mail con foto della credenziale timbrata a:  info@vinovia.it

Come si può fare il cammino

  • in autonomia: il cammino è aperto a tutti: può quindi venir svolto in completa autonomia, con o senza le credenziali, acquistando la mappa o scaricando gratuitamente le tracce GPS dal sito. Le credenziali tuttavia daranno la possibilità di usufruire di sconti e convenzioni da parte della rete di tutti gli aderenti al circuito della Vino Via. Sempre in autonomia, si può richiedere di essere accompagnati per una parte o per tutto il percorso da una guida esperta del territorio, grazie alla quale si potranno avere informazioni di ogni genere e accesso a particolari e riservati eventi, visite e degustazioni 

 

  • da soli, in coppia o in gruppo con un pacchetto completo “su misura”: l’associazione Vino Via potrà organizzare il percorso ad hoc su volontà di uno o più partecipanti, comprendendo pernottamenti degustazioni e pasti, con o senza guida, in pacchetti convenienti che eviteranno ogni preoccupazione di prenotazioni.

 

  • in gruppo con guida e pacchetto organizzato: l’associazione Vino Via organizzerà annualmente più date e tipologie di percorso sulla Vino Via (una o più tappe, una partecipazione ad eventi legati al vino, l’intero percorso a piedi o in bicicletta, itinerari a tema) in date prefissate, a gruppi di una decina di persone accompagnate da una guida, con pacchetti comprensivi di pernottamenti, pasti, visite, degustazioni e trasferte.

Segui il nostro Blog per rimanere aggiornato su eventi, tappe guidate, pacchetti gite e degustazioni.